domenica 24 giugno 2018
 
 
Domanda n. 1
In quale dei seguneti casi la prova non è pertinente?
1)
Quando riguarda l'evento
2)
Quando riguarda la condotta contestata
3)
Quando riguarda la formazione culturale dell'imputato
4)
Quando riguarda il nesso causale tra condotta e evento
5)
Quando riguarda la pericolosità dell'imputato

Domanda n. 2
A norma del Codice di Procedura Penale, quale tra questi non è un mezzo di ricerca della prova?
1)
Esame delle parti
2)
Ispezione
3)
Perquisizione
4)
Sequestro
5)
Intercettazione di comunicazioni

Domanda n. 3
In materia processuale penale, alla parte che lo richiede può essere rilasciata una certificazione ovvero una copia delle dichiarazioni rese nel procedimento?
1)
Sì, ma solo nei casi contumacia
2)
No, mai
3)
Sì, ma solo se l’imputato è minorenne
4)
Sì, sempre
5)
No, ma può richiedere una copia dell’intero fascicolo del procedimento

Domanda n. 4
Se l’atto per il quale è stata presentata la rogatoria da parte di uno stato estero è contrario ai principi fondamentali dell’ordinamento giuridico italiano:
1)
il Ministro della Giustizia dà comunque corso alla rogatoria se vi è il parere favorevole della Corte d’Appello
2)
il Ministro della Giustizia deve comunque dare corso alla rogatoria
3)
il Ministro della Giustizia non dà corso alla rogatoria
4)
il Ministro della Giustizia dà comunque corso alla rogatoria se vi è il parere favorevole della Corte di Cassazione
5)
il Ministro della Giustizia dà comunque corso alla rogatoria se lo stato estero dà garanzie di reciprocità

Domanda n. 5
È possibile provvedere all’intercettazione dei messaggi di posta elettronica?
1)
no, mai. la segretezza di tali comunicazioni è inviolabile
2)
si, per qualsiasi reato
3)
no, la legge ammette solo le intercettazioni telefoniche
4)
sì, ma solo nei casi in cui sono ammesse le intercettazioni telefoniche e per reati commessi mediante l’impiego di tecnologie informatiche o telematiche
5)
no, le intercettazioni sono ammesse solo per i delitti colposi

Domanda n. 6
Nella fase dibattimentale di un processo penale, è ammessa la testimonianza di un minorenne?
1)
sì, ma l’esame testimoniale deve necessariamente avvenire a porte chiuse
2)
no, non è mai ammessa, salvo casi eccezionali
3)
sì, e il minore è ascoltato come un qualsiasi altro teste
4)
sì, ma l’esame testimoniale è condotto direttamente dal presidente
5)
si, ma il minore deve aver compiuto i 16 anni e può essere interrogato soltanto dal Giudice a porte chiuse

Domanda n. 7
Quando la legge richiede la data di un atto relativo ad un processo penale, sono indicati:
1)
Sono indicati il giorno, il mese, l’anno e il luogo in cui l’atto è compiuto. L’indicazione dell’ora è sempre facoltativa
2)
Il giorno, il mese, l’anno e il luogo in cui l’atto è compiuto. L’indicazione dell’ora è sempre necessaria
3)
Il giorno, il mese, l’anno e il luogo in cui l’atto è compiuto. L’indicazione dell’ora è necessaria salvo che sia diversamente prescritto
4)
Necessariamente il giorno, il mese e l’anno in cui l’atto è compiuto. È facoltativa l’indicazione del luogo. L’indicazione dell’ora è necessaria solo se espressamente prescritta
5)
Il giorno, il mese, l’anno e il luogo in cui l’atto è compiuto. L’indicazione dell’ora è necessaria solo se espressamente prescritta

Domanda n. 8
Quando il magistrato del Pubblico Ministero ha la facoltà di astenersi?
1)
Solo quando ha un interesse nel procedimento
2)
Quando esistono gravi ragioni di convenienza
3)
Solo quando è legato da un rapporto di parentela con una delle parti del procedimento o quando ha un interesse nel procedimento
4)
Solo quando è il tutore di una delle parti del procedimento o quando ha un interesse nel procedimento
5)
Solo quando vi è un’inimicizia grave con una delle parti o è legato da un rapporto di parentela con una delle parti o quando ha un interesse nel procedimento

Domanda n. 9
Le intercettazioni illegali:
1)
sono inutilizzabili a meno che il giudice delle indagini preliminari non ne disponga l'acquisizione
2)
possono essere acquisite quando provengono dall'imputato
3)
possono sempre essere acquisite
4)
possono essere acquisite solo se costituiscono l'unica prova del reato
5)
sono assolutamente inutilizzabili e devono essere immediatamente secretate dal P.M. e distrutte dal giudice delle indagini preliminari

Domanda n. 10
Quale provvedimento deve pronunciare il giudice dell'udienza preliminare se sussiste una causa per la quale l'azione penale non deve essere proseguita?
1)
Decreto di archiviazione
2)
Sentenza di proscioglimento
3)
Sentenza di non luogo a procedere
4)
decreto di rinvio a giudizio
5)
sentenza di archiviazione


User Area

 
Logout

STRUMENTI UTILI


Ti piace questo sito? Votalo in "Sullarete.it"