domenica 19 gennaio 2020
 
 
Domanda n. 1
La competenza a conoscere le materie attribuite alla magistratura di sorveglianza, se l’interessato non è detenuto o internato:
1)
appartiene al Tribunale o al magistrato di sorveglianza indicato dal Giudice dell’esecuzione
2)
appartiene al Tribunale o al magistrato di sorveglianza che ha giurisdizione sul luogo in cui l’interessato dimora
3)
appartiene in ogni caso al Tribunale o al magistrato di sorveglianza del luogo in cui fu pronunciata la sentenza
4)
appartiene al Tribunale o al magistrato di sorveglianza che ha giurisdizione sul luogo in cui l’interessato ha la residenza o il domicilio
5)
appartiene al Tribunale o al magistrato di sorveglianza indicato dal Pubblico Ministero

Domanda n. 2
Qual è il giudice di primo grado competente a giudicare del reato di violenza privata?
1)
In ogni caso il Giudice di Pace
2)
In ogni caso il tribunale collegiale
3)
In ogni caso il tribunale monocratico
4)
Il tribunale monocratico, nelle ipotesi aggravate, il giudice di pace, nelle altre ipotesi
5)
Il tribunale collegiale, nelle ipotesi aggravate, il tribunale monocratico, nelle altre ipotesi

Domanda n. 3
Può procedersi all’arresto di una persona se non vi è flagranza di reato?
1)
sì, se vi sono gravi indizi di colpevolezza ed il pericolo di fuga del reo
2)
sì, sempre
3)
sì, ma solo se vi la preventiva autorizzazione del Giudice delle indagini preliminari
4)
sì, ma solo se vi è la preventiva autorizzazione del Pubblico Ministero
5)
no, tranne particolarissime eccezioni

Domanda n. 4
La revoca delle misure coercitive può essere richiesta:
1)
esclusivamente al Giudice
2)
solo dal Pubblico Ministero
3)
dal Pubblico Ministero e dall’imputato, e anche d’ufficio dal Giudice
4)
solo all’imputato
5)
solo dal Pubblico Ministero e dal Giudice

Domanda n. 5
La parte civile può presentare richiesta di incidente probatorio?
1)
sì, ma la richiesta deve essere presentata al Pubblico Ministero che deve valutare se inoltrarla o meno al Giudice delle indagini preliminari
2)
sì, sempre, nel corso delle indagini preliminari
3)
sì, ma la richiesta deve essere presentata al Pubblico Ministero che, a sua volta, deve presentare richiesta al Giudice delle indagini preliminari
4)
no, mai
5)
sì, ma solo contestualmente alla richiesta dell’indagato

Domanda n. 6
In seguito all’istruzione dibattimentale, se manca la prova che il fatto ipotizzato come reato sussista effettivamente:
1)
il Pubblico Ministero può chiedere una proroga delle indagini preliminari
2)
il Giudice emette una sentenza di archiviazione
3)
il Pubblico Ministero può chiedere l’archiviazione del procedimento
4)
il Giudice deve pronunciare una sentenza di assoluzione
5)
il Giudice emette una sentenza di non doversi procedere

Domanda n. 7
In quale caso, nel giudizio dinanzi al Tribunale monocratico, il Giudice può condurre direttamente l’esame dell’imputato?
1)
sempre
2)
se vi è concorde richiesta delle parti
3)
in nessun caso, anche se vi è concorde richiesta delle parti
4)
solo se l’imputato vi acconsente
5)
solo se il Pubblico Ministero vi acconsente

Domanda n. 8
Quale provvedimento deve pronunciare il giudice dell'udienza preliminare se risulta che il fatto non sussiste?
1)
Sentenza di non luogo a procedere
2)
Sentenza di proscioglimento
3)
Decreto di archiviazione
4)
Decreto di rinvio a giudizio
5)
Sentenza di archiviazione

Domanda n. 9
Può essere concessa l’estradizione di un soggetto se il reato per cui lo stato estero la richiede è punibile con la pena di morte?
1)
no, mai
2)
3)
sì, se il magistrato lo consente
4)
sì, se non vi è l’opposizione del soggetto
5)
sì, se si tratta di reati di strage e terrorismo

Domanda n. 10
Chi è competente a disporre l’estradizione all’estero di un soggetto che si trovi in Italia?
1)
il Ministro della Giustizia
2)
la Corte d’Appello
3)
il Ministro della Giustizia su parere favorevole della Corte d’Appello
4)
il Pubblico Ministero
5)
il Pubblico Ministero su parere favorevole della Corte d’Appello


User Area

 
Logout

STRUMENTI UTILI


Ti piace questo sito? Votalo in "Sullarete.it"