venerdì 07 ottobre 2022
 
 
Domanda n. 1
La parte civile può chiedere il sequestro conservativo dei beni dell’imputato?
1)
no, è solo il Giudice che può disporre d’ufficio in ogni stato e grado del processo di merito il sequestro conservativo dei beni mobili ed immobili dell’imputato
2)
sì, la parte civile può richiedere in ogni stato e grado del processo di merito il sequestro conservativo dei beni immobili dell’imputato, se vi è pericolo che la libera disponibilità di una cosa pertinente al reato possa aggravare le conseguenze di esso
3)
sì, se vi è fondata ragione di ritenere che manchino o si disperdano le garanzie delle obbligazioni civili derivanti dal reato
4)
no, solo il Pubblico Ministero può chiedere il sequestro conservativo dei beni dell’imputato
5)
sì, ma solo se l’imputato vi acconsenta

Domanda n. 2
E’ consentita l’attenuazione delle misure interdittive?
1)
sì, ma il Giudice può solo, qualora la misura non appaia più proporzionata all’entità del fatto o alla sanzione che si ritiene possa essere irrogata, disporne l’applicazione con modalità meno gravose
2)
sì, il Giudice può in qualunque momento disporre la sostituzione della misura quando lo ritenga opportuno
3)
sì, il Giudice può, qualora la misura non appaia più proporzionata all’entità del fatto o alla sanzione che si ritiene possa essere irrogata, sostituire la misura con un’altra meno grave ovvero ne dispone l’applicazione con modalità meno gravose
4)
no, non è consentita
5)
no, la sostituzione della misura cautelare è ammessa solo per le misure coercitive, salvo che la legge disponga altrimenti

Domanda n. 3
Nella fase dibattimentale di un processo penale, può essere disposta l’ammissione di una prova precedentemente esclusa?
1)
sì, solo se vi è il consenso del Pubblico Ministero
2)
sì, solo però se la parte a carico della quale è la prova vi acconsenta
3)
no, mai
4)
sì, il Giudice può ammettere, sentite le parti, prove già escluse
5)
sì, se vi è il consenso di tutte le parti del processo

Domanda n. 4
L’ordinanza che dichiara inammissibile la richiesta di revisione di una sentenza di condanna:
1)
non è soggetta a ricorso per Cassazione
2)
non pregiudica il diritto di presentare una nuova richiesta fondata sugli stessi elementi
3)
determina in ogni caso l’impossibilità di presentare una nuova richiesta di revisione
4)
non pregiudica il diritto di presentare una nuova richiesta fondata su elementi diversi
5)
è appellabile

Domanda n. 5
Il Giudice di pace può applicare la pena del lavoro di pubblica utilità:
1)
in tutti i casi in cui il Giudice di pace lo ritenga opportuno
2)
quando è fatta richiesta dal Pubblico Ministero
3)
quando l’imputato rifiuti l’obbligo di permanenza domiciliare
4)
quando è fatta richiesta dall’imputato
5)
in tutti i casi in cui vi sia stata la confessione dell’imputato

Domanda n. 6
E’ consentita la pubblicazione delle generalità della persona offesa dal reato minorenne?
1)
No mai
2)
Sì sempre
3)
No, salvo che il Tribunale per i minorenni non lo consenta, nell'esclusivo interesse del minore
4)
Sì, ma solo con l'autorizzazione del GIP
5)
Sì ma solo se il minorenne vi consenta

Domanda n. 7
Se la persona nei cui confronti vengono svolte le indagini si rifiuta di farsi identificare, la Polizia Giudiziaria può procedere al fermo della persona per procedere all’identificazione?
1)
Sì ma non può trattenerla oltre 12 ore
2)
Sì e può trattenerla fino a quando non si procede all’identificazione
3)
Sì, ma non può trattenerla oltre le 48 ore
4)
No, tranne se si tratta di straniero senza visto di soggiorno
5)
Sì, ma non può trattenerla oltre le 24 ore

Domanda n. 8
Il Pubblico Ministero può chiedere la proroga della custodia cautelare:
1)
solo se la richiesta di proroga è fatta durante il dibattimento
2)
il Pubblico Ministero non può mai chiedere la proroga dei termini della custodia cautelare
3)
se l’imputato acconsente
4)
solo prima dell’udienza preliminare
5)
se sussistono gravi esigenze cautelari in rapporto ad accertamenti particolarmente complessi o a nuove indagini

Domanda n. 9
Nei confronti della persona sottoposta alle indagini preliminari:
1)
Si estendono sempre i diritti, le garanzie e ogni altra disposizione relativa all’imputato
2)
Si estendono i diritti, le garanzie e ogni altra disposizione relativa all’imputato, salvo che sia diversamente stabilito
3)
Si estendono solo le garanzie relative all’imputato espressamente indicate dalla legge
4)
Si estendono solo i diritti relativi all’imputato, a meno che non sia diversamente stabilito
5)
Non opera alcuna estensione dei diritti e delle garanzie relative all’imputato, salvo che sia diversamente stabilito

Domanda n. 10
Il difensore di fiducia e il difensore d’ufficio possono nominare un sostituto?
1)
No, non possono nominare sostituti
2)
Sì, il sostituto esercita i diritti e assume i doveri di difensore
3)
Sì, possono nominare un sostituto soltanto se tale potere è stato espressamente conferito loro
4)
Sì, possono nominare un sostituto, il quale esercita i diritti ma non assume i doveri del difensore
5)
Sì, possono nominare un sostituto, il quale assume i doveri ma non esercita i diritti del difensore


User Area

 
Logout

STRUMENTI UTILI


Ti piace questo sito? Votalo in "Sullarete.it"