mercoledì 19 dicembre 2018
 
 
Domanda n. 1
Nel giudizio conseguente all’opposizione a decreto penale di condanna, l’imputato:
1)
non può chiedere il giudizio abbreviato, ma può chiedere l’applicazione della pena su richiesta e presentare domanda di oblazione
2)
può chiedere il giudizio abbreviato o l’applicazione della pena su richiesta, e presentare domanda di oblazione
3)
può chiedere il giudizio abbreviato o l’applicazione della pena su richiesta, e presentare, nei termini previsti a pena di decadenza, domanda di oblazione
4)
può chiedere il giudizio abbreviato o l’applicazione della pena su richiesta, ma non può presentare domanda di oblazione, salve le eccezioni di legge
5)
non può chiedere il giudizio abbreviato o l’applicazione della pena su richiesta, né presentare domanda di oblazione

Domanda n. 2
La Corte di Assise è competente, tra l’altro:
1)
Per tutti i delitti dolosi se dal fatto è derivata la morte di uno o più persone
2)
Per i delitti di tentato omicidio, rapina ed estorsione
3)
Per ogni delitto doloso o colposo, se dal fatto è derivata la morte di almeno dieci persone, comprese le ipotesi previste dagli articoli 586, 588 e 593 del Codice Penale
4)
Per i reati che non appartengono alla competenza del tribunale
5)
Per tutte le ipotesi di omicidio doloso o colposo

Domanda n. 3
Ha efficacia di giudicato nel procedimento penale la sentenza irrevocabile del giudice civile che ha deciso una questione sullo stato di famiglia o di cittadinanza?
1)
No
2)
3)
Sì, ad eccezione dei casi previsti dalla legge
4)
No, ad eccezione dei casi previsti dalla legge
5)
Esclusivamente nei procedimenti penali di competenza del giudice di pace

Domanda n. 4
È possibile concedere gli arresti domiciliari a chi ha compiuto reati di omicidio?
1)
sì, sempre
2)
sì, a meno che l’imputato non si sia reso colpevole di altri reati nei cinque anni precedenti al fatto per il quale si procede
3)
no mai
4)
sì, a meno che l’imputato si sia reso colpevole di reati di criminalità organizzata
5)
sì, a meno che l’imputato non sia stato condannato per reato di evasione nei cinque anni precedenti al fatto per il quale si procede

Domanda n. 5
Il mezzo di prova in base al quale viene chiesto ad una persona di riconoscere un suono da essa già sentito si chiama:
1)
testimonianza
2)
ricognizione personale
3)
identificazione
4)
individuazione
5)
ricognizione generica

Domanda n. 6
Se gli elementi acquisiti durante le indagini preliminari risultano insufficienti a sostenere l’accusa in giudizio, il Giudice dell’udienza preliminare:
1)
pronuncia sentenza di archiviazione
2)
pronuncia sentenza di non luogo a procedere
3)
pronuncia comunque il decreto che dispone il giudizio
4)
restituisce gli atti al Pubblico Ministero affinché proceda all’archiviazione
5)
pronuncia sentenza di non luogo a procedere, salvo che il Pubblico Ministero non vi si opponga

Domanda n. 7
Se il giudizio direttissimo risulta promosso fuori dei casi previsti dall’art. 449 C.P.P.
1)
il Giudice può disporre l’archiviazione del procedimento
2)
il Giudice dispone con decreto la restituzione degli atti al Pubblico Ministero
3)
il Giudice può disporre con sentenza la restituzione degli atti al Pubblico Ministero
4)
il Giudice dispone con ordinanza la restituzione degli atti al Pubblico Ministero
5)
il Giudice dispone la prosecuzione del giudizio nelle forme ordinarie

Domanda n. 8
In ogni stato e grado del processo il Giudice che riconosce che manca un condizione di procedibilità:
1)
lo dichiara di ufficio con ordinanza, su istanza del pubblico ministero
2)
lo dichiara di ufficio con ordinanza
3)
lo dichiara di ufficio con sentenza
4)
lo dichiara di ufficio con decreto
5)
lo dichiara di ufficio con sentenza su istanza dell’imputato

Domanda n. 9
A norma del Codice di Procedura Penale, i decreti devono essere motivati?
1)
Sì a pena di inesistenza, nei casi in cui la motivazione è espressamente prescritta dalla legge
2)
Sì a pena di nullità, nei casi in cui la motivazione è espressamente prescritta dalla legge
3)
No, mai
4)
Sì a pena di inefficacia, nei casi in cui la motivazione è espressamente prescritta dalla legge
5)
Sì a pena di annullabilità, nei casi in cui la motivazione è espressamente prescritta dalla legge

Domanda n. 10
Qual è il giudice di primo grado competente a giudicare del reato di violazione di domicilio?
1)
In ogni caso il Giudice di Pace
2)
In ogni caso il tribunale collegiale
3)
In ogni caso il tribunale monocratico
4)
Il tribunale monocratico, nelle ipotesi aggravate, il giudice di pace, nelle altre ipotesi
5)
Il tribunale collegiale, nelle ipotesi aggravate, il tribunale monocratico, nelle altre ipotesi


User Area

 
Logout

STRUMENTI UTILI


Ti piace questo sito? Votalo in "Sullarete.it"