giovedì 18 dicembre 2014
 
 
Domanda n. 1
La fase di propagazione di un incendio è caratterizzata anche dalla riduzione della visibilità a causa dei fumi della combustione.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 2
I rifiuti non devono essere depositati, neanche in via temporanea, lungo le vie di esodo o dove possono entrare in contatto con sorgenti d’ignizione.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 3
Tra gli elementi di protezione attiva si annoverano le distanze di sicurezza interne.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 4
I più comuni tipi di rilevatori di incendio sfruttano una delle seguenti manifestazioni caratteristiche del fenomeno della combustione: acqua, vapor d'acqua.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 5
Le misure di protezione passiva sono adottate per prevenire l'insorgere dell'incendio.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 6
Per una completa ed efficace compartimentazione i muri tagliafuoco è bene che abbiano delle aperture prive di serramenti.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 7
Il rispetto di procedure operative dettagliate sull’ambiente di lavoro riduce il rischio di infortunio e migliora la gestione dell’emergenza.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 8
Un impianto di rilevazione automatica può azionare un impianto di spegnimento automatico.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 9
I gas non possiedono forma e volume proprio ma assumono quelli del recipiente che li contiene.
1)
VERO
2)
FALSO

Domanda n. 10
La combustione delle sostanze solide è influenzata dalla pezzatura e forma del materiale.
1)
VERO
2)
FALSO


User Area

 
Logout

STRUMENTI UTILI


Ti piace questo sito? Votalo in "Sullarete.it"